p. 176 | 15 euro | isbn 978-88-87670-65-3
a cura di Jean-Pierre Bertrand e Luciano Curreri
“Noi crediamo fermamente che un’antologia possa dirsi davvero tale quando abbandona un abbondante e spesso sterile affastellamento — ovvero una confusione di tanti dati simili e ripetitivi — e si rivolge a una forte, stringata selezione.
E siamo riusciti concretamente, attraverso un’esperienza condivisa, a selezionare ventuno testi, tra Waterloo (1835) di Joseph Grandgagnage, nato a Namur nel 1797, e Ce Monde (2015) di Jan Baetens, nato a Sint-Niklaas (tra Anversa e Gand) nel 1957, trovandoci di fronte a generazioni di autori che corrono per 160 anni e nutrono 180 anni di poesia, da cui discende anche il gioco del titolo in italiano e in francese: Antologia essenziale dei poeti del Belgio francofono. Un esperimento (1835-2015) / Anthologie essentielle de la poésie francophone de Belgique. Une expérience (1835-2015).”
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...